CURIOSITA’ SU TERNI – NUOVO VILLAGGIO MATTEOTTI

By TerniTurismo

j

Luglio 23, 2020

 CENNI STORICI
Fu commissionato a Giancarlo De Caro  nel 1969 dalla Società Terni Acciaierie con lo scopo di creare un nuovo villaggio per i suoi operai.
Il nuovo villaggio sarebbe andato a sostituire quello ormai vecchio e piccolo conosciuto come “villaggio Italo Balbo”.
Gli alloggi furono costruiti tramite un PROCESSO PARTECIPATIVO, unico in Italia.
Questo processo prevedeva il coinvolgimento delle famiglie degli operai con l’intento di capire quali fossero le esigenze dei futuri abitanti.
Tutto questo tramite riunioni, interviste, dibattiti e mostre.
Emersero in particolare le esigenze di spazi pubblici e privati, di luoghi per la vita sociale e separazione del passaggio di veicoli e pedoni.
CURIOSITA’
Il progetto iniziale prevedeva la costruzione di 840 alloggi, ma ne furono costruiti solo 240 perché il progetto risultò troppo oneroso.
I blocchi abitativi sono collegati da percorsi pedonali sopraelevati.
Ogni unità abitativa è dotata di terrazza e tetto-giardino.
L’architettura esterna è in calcestruzzo a faccia vista.
POSIZIONE
Vai alla mappa
\
– GiaVero 23 Luglio 2020 –

Potrebbe interessarti anche

Shares

Share

Condividi questo articolo ai tuoi amici!