Leggende ternane – Il Drago di Terni

By TerniTurismo

j

Dicembre 4, 2020

LA LEGGENDA

Narra la leggenda che, tantissimi anni fa, vicino le porte di Terni, vivesse un terribile Drago.

Il Drago uccideva tutte le persone che per qualsiasi necessità erano costrette ad uscire dalle mura cittadine.
Gli abitanti allora, per cercare di sopravvivere, furono costretti a chiudersi in casa.

Ma ciò non poteva durare per sempre. Il Consiglio degli Anziani si riunì e l’unica soluzione che trovarono era che il Drago doveva essere ucciso.

Tutti i cittadini furono quindi convocati, tra di loro si cercava un volontario che fosse andato ad affrontare il Drago.

Ma, tutti rifiutarono, tanta era la paura.

Quando le speranze erano perse, si presentò un giovane cavaliere, con la sua splendente armatura, della famiglia dei Cittadini che si offri di uccidere il Drago.

Fu così che il giovane si avventurò fuori dalle mura alla ricerca del Drago da sconfiggere.

Lo trovò. Stava placidamente sdraiato, vicino ad una palude, a dormire.

Il giovane era pronto per colpirlo, ma il Drago si destò e cominciò a correre verso il cavaliere.

La fortuna però aiutò il ragazzo, un raggio di sole colpì la sua armatura e il riflesso accecò il Drago, che fu così colpito a morte con la lancia.

Tutta la popolazione accorse sul luogo del duello e festeggiò a lungo il ragazzo.

La storia del Drago e del Cavaliere è rappresentata ad oggi nello stemma della città di Terni.

CURIOSITA’

Si pensa che probabilmente il Drago altro non era che la malaria che aleggiava nelle zone paludose di Terni e che grazie alla bonifica (il Cavaliere) venne sconfitta.

– GiaVero 04/12/2020 –

Potrebbe interessarti anche

Shares

Share

Condividi questo articolo ai tuoi amici!